Collezione del Mecenate

Una raccolta di fumetti autoprodotti e altri esempi di editoria indipendente, che viene arricchita fiera dopo fiera grazie ad un piccolo budget, che il Mecenate Povero dedica alla sua crescita, e alle numerose donazioni di fumettisti e sostenitori che credono nel nostro progetto (grazie <3). 

La Collezione del Mecenate è aperta a tutt* e consultabile una volta al mese presso la Biblioteca Zara di Milano (Viale Zara n. 100), in collaborazione con l’Associazione Culturale La Pipette Noir, o su appuntamento scrivendo a: mecenatepovero@gmail.com

Newsletter

Vanessa mette anima e corpo in questa piccola, grande raccolta di novità, fumetti in uscita, crowdfunding, eventi in programma e tanto altro.
Per chi vuole conoscere ed essere sempre aggiornat* sul mondo del fumetto autoprodotto è una newsletter preziosissima!

Canale YouTube

Non siamo capaci di stare davanti ad una videocamera ma ci impegnamo tanto per portare ogni mese almeno un video con le nostre letture di fumetti e altri spprofondimenti sul mondo dell’autoproduzione a fumetti.

Podcast Povero

Nel 2019 ci siamo lanciat* in una nuova avventura: Podcast Povero, un podcast grazie al quale il Mecenate ha trovato un nuovo, fantastico modo per chiacchierare di fumetto indipendente insieme ad ospiti di una certa importanza. 

Dopo una prima esperienza su Youtube, ora Podcast Povero fa parte di Querty.it, piattaforma di podcast italiani che trattano principalmente di cultura pop! 

Archivi di fumetto autoprodotto online

Prima sul sito avevamo un sacco di autrici e autori di fumetti, oltre a qualche scheda dei fumetti che leggevamo. Spesso la raccolta che stavamo facendo veniva fraintesa e quindi abbiamo deciso di dedicarle uno spazio tutto suo, diventando un archivio fighissimo su Notion.
Sembra tutto “mediocre” fino a che non si entra nella schermata “ANNATE” nel database dei fumetti: soddisfazione a palate (almeno per noi).

Articoli e approfondimenti

Nasce un po’ tutto da qui, dalle cose che scriviamo e condividiamo nel nostro blog. Ci teniamo molto alle nostre rubriche che danno consigli di lettura, parlano delle self-area del passato, o approfondiscono realtà contemporanee o progetti indipendenti partiti anni fa e che ora sono conosciutissimi. Non che questa parabola sia necessaria o possibile per tutt* (ovviamente no) ma è il segnale che nell’autoproduzione c’è già tutto quello che possiamo desiderare e anche qualcosa in più.

Fanzine digitali

Quando riusciamo, realizziamo delle piccole pubblicazioni che diamo in digitale a chi ci sostiene su Patreon. Qualcuna la carichiamo anche su uno shop online nel quale si possono avere con una piccola donazione a supporto del nostro progetto.

Eventi e festival

Ci siamo lanciati anche nell’organizzazione di un festival di fumetto autoprodotto che si svolge a settembre presso il Bloom, locale epico a Mezzago (MB).
Il festival si chiama Bombetta! e sì, è scoppiettante quanto il suo nome. Non ci credi? Ti basta dare un occhio al profilo Instagram!