2023: piovono collettivi di fumetti autoprodotti

Come diciamo spesso, il mondo del fumetto autoprodotto sembra piccolo ma in realtà non si finisce mai di esplorarlo: una volta che inizi, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Questo vale anche per i collettivi indipendenti: basta distrarsi un attimo e ne nascono un sacco di nuovi!

Il 2023 si è rivelato un anno interessante, con neonate realtà che si stanno aggiungendo al già variegato panorama del fumetto autoprodotto italiano. Da gennaio a dicembre 2023 i nostri radar hanno individuato ben 15 nuove realtà, che ora vi presentiamo brevemente: ovviamente il modo migliore per conoscerle è visitare i loro profili social, seguire gli aggiornamenti che pubblicano e leggere, preordinare o aspettare le novità che stanno proponendo!

CO2 Comics

Profilo Instagram: @co2_comics

CO2 Comics è in realtà un collettivo nato nel 2022, ma è nel 2023 che questo gruppo di artistǝ eterogeneǝ (ex studentǝ della Scuola Romana dei Fumetti) lancia il suo primo progetto: Dieci Storie sulla Fine del Mondo.

Il motivo dietro al nome è presto spiegato:

Perché il riferimento all’Anidride Carbonica? Perché la CO2 è un gas naturale che produciamo respirando, dunque vivendo, emozionandoci, amando e disegnando fumetti (e se ne produce molta quando le scadenze si avvicinano!).

Run&’Ngann

Profilo Instagram: @runngann.cmyk

Run&’Ngann è un collettivo fondato da tre amici (Davide Lista, Carmine Arcopinto e Carmine Monteleone) che, dopo aver frequentato la Scuola Italia di Comix di Napoli, hanno deciso di condividere la propria passione per il fumetto raccontando e disegnando le proprie storie.

Tra i fumetti che hanno proposto quest’anno, citiamo il numero zero della rivista Run&’Ngann, SuperFrog di Davide Lista e La Mano del Presidente di Carmine Monteleone.

Bangarang!Comics

Profilo Instagram: @bangarang.comics

Autoproduzioni ruspanti: così si presenta Bangarang!Comics, un collettivo di undici autorǝ che quest’anno ha debuttato con il numero zero del loro magazine, a tema “outsider”.

Che il nome del collettivo derivi dall’urlo di Robin Williams del film Hook? Sarà da chiedere!

Schiuma Fumetti

Profilo Instagram: @schiuma_fumetti

“Fumetti soffici, ma che bruciano gli occhi”.
Questo collettivo ha esordito ad ARF! Festival 2023 ed è stato fondato da tre ragazzi (Lorenzo D’Ippolito, Luca Papini e Luca Berlati) che hanno deciso di sperimentare ed esprimersi liberamente attraverso il fumetto. Il loro primo titolo, Il solito pub, è un’antologia di tre storie che hanno in comune la stessa ambientazione: il pub.

Sul sito, Schiuma Fumetti si racconta così:

La cima di un boccale ma anche il fondo di una bottiglia; lo scintillante scoppiettio del sapone o spregevoli scorie idrauliche; le carezze del mare sul bagnasciuga, che diventano maleodoranti pozze salmastre sugli scogli. La parte brillante delle buone idee ma anche la tetra cantina in cui vengono a galla.

Trincea Ibiza

Profilo Instagram: @trincea_ibiza

Martoz, Jazz, Luciop, Jaco, Tommygun, Spugna, Sdolz, Putcho e Cammello si riuniscono sotto il nome di Trincea Ibiza e, in collaborazione con Frankenstein Magazine, lanceranno quest’autunno il volume Nove Maghi: 9 autori, 9 personaggi e 9 stili diversi convivono nello stesso fumetto, dando vita ad un esperimento folle!

Questa è la trama:

Nove maghi con nove incredibili poteri. Nel carcere magico di massima sicurezza Abracadalcatraz c’è un solo modo per andarsene: arrivare primi al traguardo di un sadico gioco dell’oca per avere la libertà e l’assoluzione da ogni reato. Vale tutto.
Il terreno di gioco è il proprio mondo interiore e, peggio ancora, anche quello altrui.

Gibin Press

Profilo Instagram: @gibin.press

Un collettivo indipendente, ancora un po’ misterioso (formato da Gaia Carlesso, Barbara Mazzi e Noah Schiatti), che sta pian piano svelando il suo primo progetto: PRISMA. Da tenere d’occhio!

Catapecchia Editrice

Profilo Instagram: @percy_il_buio

Catapecchia è la “baracca editoriale” di Percy Bertolini, un’etichetta indipendente che ha inaugurato con la zine Bambinǝ Matte, che racconta diversi punti di vista di infanzia queer (tra l’altro ha vinto il premio BICA come Miglior Antologico).

LOCO – Lodi Comics

Profilo Instagram: @loco.collettivo

Collettivo di produzione e promozione artistica, incentrato sulla creazione di fumetti, con base a Lodi.

E.S.M.A.T. Publishing

Profilo Instagram: @esmat_publishing

Progetto indipendente di Luca Santu e Matilde Caboni, con base in Sardegna, che pubblica fumetti e titoli illustrati. Nel 2023 ha autoprodotto la rivista letteraria Il Giornale Delle 17.30, la rivista a fumetti Amazing Fantazine e il libro illustrato Ellissi.

Metame

Profilo Instagram: @metamestarcouncil

Metame è un gruppo artistico formato da autorǝ attivi nel campo del fumetto e dell’editoria. Quest’anno si è distinto con l’antologico Eroe sintetico dallo spazio profondo, finanziato tramite crowdfunding.

Nembo Press

Profilo Instagram: @nembo_press

Collettivo di tre autorǝ che ha esordito con il primo numero della loro rivista, Vanvera, formata da fumetti, giochini e articoli.

SeD Comics

Profilo Instagram: @sed_comics

Collettivo appassionato di fumetto di cui per ora si sta ben poco… Non perdiamolo di vista!

Collettivo NeMici

Profilo Instagram: @collettivo_nemici

Collettivo di sei fumettistǝ, per la maggior parte campani: Simon, Marvin, Enomil, Lit, Mefu e Polcka.

Ragdoll – Fumetti scomposti

Profilo Instagram: @ragdoll_fumetti_scomposti

Ragdoll è una “casa artistica, libera e sicura”, con lo scopo di garantire sperimentazione e libertà espressiva a chi ne fa parte.

Draga Marmitta

Profilo Instagram: @draga.marmitta

Progetto di Beatrice Di Algeri e Roberta Tancredi a tema GDR, giochi da tavolo, libri e fumetti-game.

draga marmitta

Ci sono altri collettivi nati nel 2023 che ci sono sfuggiti? Scrivi a mecenatepovero@gmail.com e rimedieremo!

Iscriviti alla newsletter per ricevere la Lettera del Mecenate e rimanere aggiornat* mese dopo mese sul mondo dell’autoproduzione a fumetti!